ROMA: AL VIA URBS MIRABILIS, ALLA SCOPERTA DELLA CITTA' PERDUTA
ROMA: AL VIA URBS MIRABILIS, ALLA SCOPERTA DELLA CITTA' PERDUTA

Roma, 1 lug. - (Adnkronos) - Riscoprire le antiche botteghe artigiane, i negozi storici, le antiche strade del commercio e dell'artigianato, i sapori perduti della Roma nascosta, che i percorsi del turismo tradizionale della citta' eterna non mettono in luce. E' questo l'obiettivo del progetto ''Urbs Mirabilis'' presentato oggi in Campidoglio dall'assessore alle Politiche del Commercio e dell'Artigianato del Comune di Roma, Enrico Gasbarra, e dall'Assessore alle politiche per il Turismo, Paolo Gentiloni, e realizzato in stretta collaborazione con la Sovrintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Roma.

Il progetto, che durera' tre anni, andando oltre il Giubileo, prevede la realizzazione di quattro percorsi (giallo, blu, rosso e verde, rispettivamente dedicati alle strade, ai negozi, alle botteghe e ai sapori) contrassegnati da apposite targhe esplicative. Informazioni su Urbs Mirabilis accoglieranno i turisti nelle principali aree di accesso alla citta' (dall'aereoporto di Fiumicino alla stazione Termini). ''Con questa nuova iniziativa -ha spiegato l'assessore Gentiloni- abbiamo voluto porre l'accento su un'offerta finora trascurata dai grandi flussi turistici organizzati. La logica che ci ha spinto a realizzare una 'mappatura' dei vecchi negozi e delle imprese artigiane e' quella della valorizzazione dele produzioni locali e di esercizi commerciali che si tramandano di generazione in generazione e che offrono l'opportunita' di conoscere ed approfondire le bellezze e la storia di Roma''.

(Sin/Pn/Adnkronos)