SANITA': CONVEGNO FIMIV SU MUTUALITA' INTEGRATIVA
SANITA': CONVEGNO FIMIV SU MUTUALITA' INTEGRATIVA

Roma 1 lug. - (Adnkronos) - L'istituzione di un tavolo di confronto permanente tra Ministero della Sanita' e Mutualita' integrativa per valutare forme e strumenti attraverso i quali la rete delle mutue volontarie puo' contribuire alla riorganizzazione del sistema sanitario nazionale in termini di efficienza e di equita'. E' questa una delle proposte centrali contenute nella relazione di Marta Nicolini, presidente della Fimiv, in apertura al convegno dal titolo ''Cittadini insieme'', finalizzato ad un confronto sulle prospettive di intervento e sviluppo della mutualita' nella riforma dello stato sociale in Italia, con ampi riferimenti alle possibilita' di scambi e di integrazione con i sistemi sanitari degli altri paesi europei.

La proposta della presidente della Fimiv ha fatto in particolare riferimento alla annunciata legge delega del Parlamento al Ministro della Sanita', nonche' agli adempimenti prioritari indicati dal Piano sanitario 1998-2000, presentato recentemente, in cui -come ha sottolineato Nicolini- si fa esplicito riferimento alla necessita' di''modelli di risposta piu' adeguati alle aspettative della popolazione'' e di ''un profondo ripensamento della organizzazione e del finanziamento del Ssn'' che dovra' poggiare anche su un''patto di solidarieta' per la salute cheimpegni le istituzioni e unapluralita' di soggetti fra cui, in primo luogo, gli stessi cittadini utenti''.

(Com/Zn/Adnkronos)