SEQUESTRO SGARELLA: NAPOLITANO, RIVEDIAMO REPARTI IN CALABRIA
SEQUESTRO SGARELLA: NAPOLITANO, RIVEDIAMO REPARTI IN CALABRIA

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - L'attuale distribuzione sul territorio nazionale delle forze di polizia potra' essere rivista, in modo da potenziarne la presenza in Calabria. Ma, soprattutto, ''bisogna valorizzare quei reparti impegnati nella zona di Vibo Valentia nella ricerca della signora Sgarella'', dotandoli anche di ''attrezzature tecnologiche sempre piu' sofisticate''. E' quanto ha sottolineato il ministro dell'Interno Giorgio Napolitano, rispondendo in aula alla Camera al 'question time'. Attualmente in Calabria, ha ricordato, gli organici delle forze dell'ordine sono di 11.909 uomini: 4.221 appartenenti alla Polizia, 5.276 ai Carabinieri, 2.412 alla Guardia di Finanza.

Il ''potenziamento dell'azione di contrasto della criminalita' nel Mezzogiorno'' che ha impegnato e impegna il governo non puo' pero', ha avvertito Napolitano, essere affidato ''solo a un crescente allargamento degli organici delle forze dell'ordine''. Occorre piuttosto perseguirlo ''attraverso un crescente rendimento delle forze disponibili''. Per questo, ha ricordato il ministro, le ''direttrici'' del lavoro dell'esecutivo sono state quelle di ''riorganizzare le strutture Polizia, rafforzare il coordinamento tra le diverse forze di polizia in modo da ridurre duplicazioni, frizioni e sprechi, dare particolare attenzione alle zone suscettibili di sviluppo del Mezzogiorno, introdurre tecnologie piu' avanzate''. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)