KOSSOVO: HOLBROOKE E VEDRINE, LA SITUAZIONE E' ESPLOSIVA
KOSSOVO: HOLBROOKE E VEDRINE, LA SITUAZIONE E' ESPLOSIVA

Parigi, 2 lug. - (Adnkronos) - Per Washington e Parigi la situazione nel Kossovo e' ormai esplosiva. Lo ha spiegato ai giornalisti la portavoce del ministero degli Esteri francese Anne Gazeau-Secret, al termine dell'incontro avvenuto a Parigi fra il mediatore americano Richard Holbrooke e il ministro degli Esteri francese Hubert Vedrine. Holbrooke ha illustrato al ministro francese la recente decisione americana di avviare dei contatti ufficiali con l'Esercito di liberazione del Kossovo (Uck). La Francia e gli Stati Uniti - ha concluso la portavoce- continueranno ad essere in stretto contatto nei prossimi giorni per seguire gli sviluppi della crisi nella provincia serba a maggioranza albanese.

L'ambasciata americana di Belgrado ha, intanto, annunciato che lunedi' prossimo iniziera' la missione in Kossovo degli osservatori internazionale, che e' stata concordata da Holbrooke con il presidente jugoslavo Slobodan Milosevic nel loro incontro dei giorni scontri. La missione sara' composta da diplomatici accreditati a Belgrado e avra' il compito di verificare la situazione nella provincia, dove da mesi sono in atto le azioni repressive delle forze serbe contro quelli che Belgrado definisce i ''terroristi'' dell'Uck, azioni che piu' volte hanno coinvolto la popolazione civile.

(Ses/Zn/Adnkronos)