DS: D'ALEMA INCONTRA HUE, POSSIBILE CONVERGENZA IN EUROPA
DS: D'ALEMA INCONTRA HUE, POSSIBILE CONVERGENZA IN EUROPA

Roma, 3 lug. (Adnkronos) - Nell'Europa della moneta e della finanza, la politica deve riconquistare la sua centralita'. E' una delle valutazioni comuni emerse nell'incontro, svoltosi stamane a Botteghe Oscure, tra il segretario dei Ds Massimo D'Alema e il segretario del Partito comunista francese Robert Hue. ''Su alcune questioni -ha detto Hue al termine dell'ora e mezza di colloquio con D'Alema- ci sono una serie di riflessioni comuni ed esiste la possibilita' di convergenza in ambito europeo''.

Discussione e confronto sono possibili anche se, ha ricordato il responsabile degli Esteri della Quercia Umberto Ranieri, i due partiti hanno compiuto scelte differenti. ''Abbiamo riscontrato che molti dei problemi con i quali il governo francese deve fare i conti sono gli stessi che angustiamo il governo italiano''. A Parigi come a Roma la lotta alla disoccupazione e' il primo e piu' rilevante problema da affrontare.

D'Alema e Hue non hanno invece parlato dei rapporti tra comunisti e maggioranza di governo. Anche in Francia la questione dell'estensione della Nato ai paesi dell'Est e' stato il tema di confronto tra il Pcf e il resto della maggioranza che sostiene il presidente del Consiglio Lionel Jospin. ''In Francia - ha pero' ricordato Ranieri - i comunisti hanno votato contro la ratifica del trattato che prevede l'allargamento dell'Alleanza. Tutto questo non ha suscitato quel pandemonio che invece c'e' stato in Italia''.

(Pol/Pe/Adnkronos)