ACLI: LO STATO DELL'ASSOCIAZIONISMO NEL VI ''RAPPORTO'' IREF
ACLI: LO STATO DELL'ASSOCIAZIONISMO NEL VI ''RAPPORTO'' IREF

Roma 6 lug. - (Adnkronos) - Quindici anni di studi sull'associazionismo sociale, sul volontariato e sulle donazioni da parte dei cittadini italiani. Dati, statistiche, tabelle. Il tutto fa parte del VI ''Rapporto sull'associazionismo sociale'' curato dall'Istituto di Ricerche Educative e Formative (Iref) delle Acli con il patrocinio del Cnel, i cui risultati saranno presentati alla stampa a Roma domani alle ore 9.30, in viale Lubin 2, presso la sede del Cnel.

I dati fondamentali della Ricerca -dopo una introduzione di Luigi Bobba, V. Presidente nazionale delle Acli e Presidente dell'Iref- verranno illustrati da Andrea Bassi (Direttore dell'Iref). Seguiranno gli itnerventi di Giuseppe De Rita (Presidente del Cnel), Ilvo Diamanti (Sociologo e politologo), Nuccio Iovene (Segretario del Forum permanente del terzo settore), Alberto Valentini (V. Segretario Unioncamere).

In un periodo di grandi mutamenti, a livello nazionale e internazionale, il Terzo settore e il non profit rappresentano una risorsa da valorizzare. Le tendenze analizzate dall'Iref nel ''Rapporto'' confermano la consistenza del Terzo settore e la possibilita' di un ulteriore sviluppo che certamente rappresenta un contributo non marginale alla crescita economica e civile del Paese. (segue)

(Com/Zn/Adnkronos)