INCENDI: LE RISORSE AGRICOLE, CRITICHE INGENEROSE
INCENDI: LE RISORSE AGRICOLE, CRITICHE INGENEROSE

Roma, 6 lug. (Adnkronos) - Il Ministero per le Politiche Agricole respinge le opinioni dei responsabili del Dipartimento della Protezione civile sull'impiego dei Canadair e spiega che ''nel dicembre del 1997 il Dipartimento per la Protezione civile ha stipulato con la Societa' Sorem un contratto per l'impiego dei propri aerei Canadair 415, restando demandato al Corpo Forestale dello Stato -secondo precedenti accordi- l'impiego degli elicotteri ed il coordinamento a terra, sulla base di specifiche convenzioni stipulate co le Regioni. In base agli stessi accordi -dice una nota- i Canadair CL 215 dovevano essere dismessi e l'azione di spegnimento aereo affidata alla flotta della Protezione civile composta attualmente id ben 8 moderni Canadair 415 ai quali si andranno ad aggiungere altri 2 velivoli acquistati recentemente dalla Protezione civile''.

''Tuttavia il contratto Sorem, che non garantiva la copertura del rischio incendi nel periodo invernale, non ha avuto piena attuazione nei tempi stabiliti per cui -in seguito ad accordi presso al Presidenza del Consiglio- allo scopo di assicurare un servizio indispensabile al Paese il Mi.P.A. ha stipulato un contratto temporaneo sino al 12.7.1998 con la Societa' Sisam (Gruppo Alitalia), per l'impiego dei richiamati 4 Canadair CL 215 sottoposti ad adeguata, straordinaria manutenzione. In ogni caso si precisa che uomini e mezzi a dispozione del Corpo forestale dello Stato, sia per l'intervento aereo (Canadair ed elicotteri) che per quello a terra (gruppi meccanizzati di alta specializzazione), sono stati tempestivamente e proficuamente attivati''. (segue)

(Com/Gs/Adnkronos)