POLICLINICO ROMA: MARTELLI (UDR), COMM. INCHIESTA INASCOLTATA
POLICLINICO ROMA: MARTELLI (UDR), COMM. INCHIESTA INASCOLTATA

Roma, 6 lug. (Adnkronos) - In questi giorni il Policlinico Umberto I di Roma e' ancora una volta oggetto di discussione. Si cercano i colpevoli responsabili dello sfacelo della struttura. Qualcuno accusa Tecce e Frati. Altri accusano Cgil, Cisl e UIl. Il senatore Valentino Martelli in una interrogazione chiede al Presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro della Sanita' e al ministro di Grazia e Giustizia perche' non ci sia stato un intervento tempestivo, considerato che nella relazione conclusiva della Commissione parlamentare di inchiesta sulle strutture sanitarie da lui stesso presieduta, approvata il 13 marzo 1996, si analizzava perfettamente la situazione insostenibile del Policlinico.

Chiede inoltre a che cosa serve sostenere costi enormi per le Commissioni parlamentari visto che poi non vengono ascoltate. Il senatore si riserva di rimandare il contenuto di tale relazione al Procuratore generale della Repubblica affinche' prenda i dovuti provvedimenti.

(Red/Pe/Adnkronos)