CHIAPAS: MARCOS TORNA ALLA 'SPEEDY GONZALEZ'
CHIAPAS: MARCOS TORNA ALLA 'SPEEDY GONZALEZ'

Citta' del Messico, 16 lug. (Adnkronos/Dpa) - A quattro mesi dalla sua ''scomparsa'', il Subcomandante Marcos ha deciso di fare un ritorno alla ''Speedy Gonzales''. Nel comunicato con cui il misterioso leader dei guerriglieri zapatisti del Chiapas ha voluto smentire le voci di una sua presunta morte o arresto lanciando, ''dalle montagne del sudest messicano'', con il grido del velocissimo topolino dall'enorme sombrero dei cartoni animati: ''Yepa, Yepa, Yepa! Andale, Andale! Arriba, Arriba! Yepa, Yepa!''.

L'ultima uscita pubblica di Marcos, che ha reso l'Esercito zapatista di Liberazione (Eznl) - in lotta contro il governo centrale messicano dal primo gennaio 1994- famosa in tutto il mondo con i suoi comunicati, che uniscono l'ideologia rivoluzionaria all'ispirazione letteraria, risaliva al primo marzo scorso. Un silenzio cosi' lungo che la stampa messicana aveva fatto diverse ipotesi sulla sorte del famoso ''incappucciato''. Ora Marcos e' voluto tornare a farsi sentire con due diversi comunicati. Oltre a quello firmato Speedy Gonzales, e' stato diffuso un altro messaggio di Marcos: '' Zapata vive! Zapata vive! - si legge all'inizio del testo che e' stato inviato all'esercito messicano, a quello del Guatemala e all'Interpol messicana- vostro padre non e' morto: Zapata vive!''.

(Ses/Pe/Adnkronos)