D'ALEMA: SEGRETARI REGIONALI DS, AL SUO POSTO? D'ALEMA... (3)
D'ALEMA: SEGRETARI REGIONALI DS, AL SUO POSTO? D'ALEMA... (3)

(Adnkronos) - ''Quanto alla vicenda della commissione su Tangentopoli, un gruppo dirigente responsabile -prosegue Giraldi- cerca di far evolvere al meglio la situazione, se questa si e' fatta difficile, non cerca di certo uno scontro che farebbe registrare morti e feriti da entrambe le parti''.

Anche per il segretario della Puglia Enzo Lavarra la linea congressuale ''va seguita con coerenza e sottoposta alla verifica di un nuovo congresso. Che poi in sede congressuale possa emergere una strada diversa, questo e' da verificare''. Quanto al dialogo con il Polo, secondo Lavarra ''e' sbagliato vederlo come un blocco granitico cui contrapporsi, anche perche' l'attuale unita' dell'opposizione e' solo tattica''. E una commissione come quella immaginata da Berlusconi ''avrebbe rappresentato una interferenza con l'azione dei magistrati, e quindi con i processi. Per questo per D'Alema, e per noi, e' inammissibile. La discussione, all'interno del partito, deve necessariamente muoversi intorno a questa questione di merito''.

E poi ''sarebbe un errore mettere in discussione il vertice del partito in un momento in cui, invece, l'interesse dei Democratici di sinistra deve concentrarsi sul rafforzamento della maggioranza e del governo. Questo -conclude Lavarra- deve essere il nostro primo obiettivo''.

(Fer/As/Adnkronos)