PRODI: LEGA, PER IL GOVERNO IL NORD NON ESISTE
PRODI: LEGA, PER IL GOVERNO IL NORD NON ESISTE

Roma, 17 lug. - (Adnkronos) - ''Il presidente Prodi ha completamente dimenticato la questione settentrionale e gli affanni del Nord causati dal centralismo romano''. E' questo il severo giudizio del presidente dei senatori leghisti Luciano Gasperini sul discorso con il quale il presidente del Consiglio Romano Prodi ha chiesto alle Camere di rinnovargli la fiducia.

Gasperini boccia senza appello la 'ricetta per il Mezzogiorno' proposta da Prodi e si dice convinto che la riforma federale della Pubblica Amministrazione da lui indicata non e' altro che ''un colpo finale inferto a ogni possibile ipotesi di riforma costituzionale''. Per Gasperini, inoltre, l'intervento di Prodi contro la commissione di inchiesta su Tangentopoli rappresenta una ''caduta di stile'', perche' interviene su una questione che ''dovrebbe essere lasciata alla libera scelta del Parlamento''.

(Tor/Zn/Adnkronos)