VIGILI DEL FUOCO: UGL CRITICA NAPOLITANO E BARBERI
VIGILI DEL FUOCO: UGL CRITICA NAPOLITANO E BARBERI

Roma, 17 lug. (Adnkronos) - ''E' inconcepibile che nonostante i recenti disastrosi avvenimenti che hanno colpito il nostro Paese Napolitano e Barberi continuino a sottrarsi alle loro responsabilita'''. Lo ha dichiarato il segretario nazioale Ugl/VVF Giampiero Tofani.

''E' scandaloso che si tenti a camuffare il potenziamento dei VVF con metodi da Prima Repubblica. Infatti, tra le disposizioni (art.6) di carattere strumentale per la migliore organizzazione del corpo -ha sottolineato Tofani- vengono estesi all'ispettore generale capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco alcuni benefici... ovvero garantirgli la seconda casa...''. Ora essendo il ministero dell'Interno depositario di competenze primarie per la salvaguardia della sicurezza dei cittadini e dei loro beni, esercitate anche dal Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, che lo vedono protagonista in qualsiasi tipo di servizio tecnico finalizzato alla tutela dell'incolumita' delle persone e alla preservazione dei beni, appare alquanto sconcertante garantire tale beneficio di fronte alla grave carenza di organico dei pompieri stimata in almeno 10.000 unita'''.

(Com/Pe/Adnkronos)