POSTE: PIENI POTERI A PASSERA, VACIAGO LASCIA
POSTE: PIENI POTERI A PASSERA, VACIAGO LASCIA

Roma, 22 lug. (Adnkronos) - Poste. Da oggi inizia il rilancio targato Passera. Il consiglio di amministrazione ha approvato il nuovo modello organizzativo che prevede l'eliminazione della figura del direttore generale, la costituzione di otto direzioni centrali e la nascita di tre grandi divisioni: servizi postali, guidati dallo stesso amministratore delegato, servizi finanziari, retti da Massimo Arrighetti e la rete territoriale alla cui testa e' stato nominato Vittorio Mei.

Le divisioni avranno una grande autonomia gestionale. E' prevista infatti la separazione contabile e patrimoniale e ognuna avra' precise responsabilita' sulla qualita' dei servizi, sulla soddisfazione del cliente e sullo sviluppo. In particolare la divisione servizi postali si articolera' in ulteriori cinque divisioni di prodotto: corrispondenza, pacchi, corriere espresso, comunicazioni elettroniche e filatelia.

La divisione servizi finanziari sara' responsabile degli incassi e pagamenti, della raccolta del risparmio e dei prodotti assicurativi e gestira' direttamente l'offerta di prodotto, i centri di lavorazione relativi alle attivita' gestite e la gestione dei servizi logistici di trasporto. Nella divisione rete territoriale confluiscono le attuali strutture territoriali e si configura come un'unita' di distribuzione remunerata con commissioni per i servizi di raccolta e recapito svolti per conto della divisione servizi postali e per la divisione servizi finanziari. (segue)

(Sec/Pe/Adnkronos)