EMERGENZA CALDO: DALL'AMBIENTE ARRIVA CASA 'AUTORINFRESCANTE' (3)
EMERGENZA CALDO: DALL'AMBIENTE ARRIVA CASA 'AUTORINFRESCANTE' (3)

(Adnkronos)- In Italia attualmente ci sono 15 Mw di fotovoltaico installati (principalmente dall'Enel nella centrale di Serre) e sul fronte industriale in questo settore sono impegnate l'Italsolar del Gruppo Eni per la parte tecnologica e l'Anit del gruppo Ansaldo per l'impiantistica. E poi c'e' una struttura di ricerca significativa che vede Universita', Enea e il Cnr a cui e' affidato il compito di sviluppare le tecnologie per la realizzazione delle facciate fotovoltaiche.

''In Giappone, Germania e Stati Uniti si stanno studiando tecnologie per l'integrazione del fotovoltaico nell'edilizia. I giapponesi sono i piu' all'avanguardia'' spiega Barra, precisando le differenze fra tetti e vetrate ''intelligenti''. In un caso (i tetti) si piazzano pannelli integrati nei componenti edilizi. nell'altro caso si realizzano vetrate con uno strato di materiale fotoconvertitore, che converte cioe' l'energia solare in elettricita'. Resta il nodo dei costi: oggi il kilowattora fotovoltaico oscilla tra le 500 e le 1000 lire, rispetto alle 100-150 lire di altre energie pulite come l'idroelettrico e l'eolico.

Piu' 'economico', l'altro progetto quello dei comuni solarizzati affidato direttamente all'Enea che prevede l'installazione di 70 mila metri quadri di pannelli solari per la produzione di acqua calda e ''la formazione di capacita' professionali nella manutenzione e gestione e installazione di piccoli impianti e per la produzione di energia pulita. Hanno gia' aderito alcune decine di enti locali'' spiega ancora Barra. Costo del progetto 100 mld circa anche perche' le tecnologie sono piu' mature.

(Ccr/As/Adnkronos)