LOMBARDIA: DA 3 BANCHE AGEVOLAZIONI A IMPRESE ARTIGIANE
LOMBARDIA: DA 3 BANCHE AGEVOLAZIONI A IMPRESE ARTIGIANE

Milano, 25 lug. - (Adnkronos) - Nuove possibilita' di finanziamento a tassi agevolati (attorno al 4%) per le imprese artigiane lombarde. Dopo quella con Cariplo, che ha messo a disposizione 64 mld, altre tre convenzioni, il cui testo e' stato approvato dalla Giunta regionale lombarda, saranno siglate con Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Sondrio e Banca Nazionale del Lavoro, istituti che fanno parte del pool che gestisce il servizio di Tesoreria della Regione.

In forza delle convenzioni presso la Popolare Milano saranno disponibili 10 mld, presso la Popolare Sondrio 8 mld 650 mln, mentre e' ancora da determinare la quota di Bnl. Le operazioni che potranno essere ammesse a questi finanziamenti agevolati dovranno pero' mirare agli obiettivi previsti dalla legge regionale e cioe' favorire l'incremento dell'occupazione (assunzione di almeno un dipendente a tempo pieno), lo sviluppo delle attivita' all'estero (incremento della quota export o almeno 30% del fatturato attribuibile all'export), ridurre gli effetti inquinanti della produzione, avviare una nuova impresa, adeguare gli ambienti di lavoro alle norme di sicurezza.

I finanziamenti, che vanno da un minimo di 10 mln a un massimo di 400 e fino al 50% per le imprese singole, saranno a un tasso inferiore di 2 punti al Prime Rate Abi (attorno all'8%) abbassato di altri 2 punti grazie a un fondo abbattimento tassi della Regione di 4 mld.

(Red/Lr/Adnkronos)