CAPITOL HILL: L'ATTENTATORE AVEVA GIA' MINACCIATO CLINTON
CAPITOL HILL: L'ATTENTATORE AVEVA GIA' MINACCIATO CLINTON

Washington, 25 lug. - (Adnkronos/dpa) - Si chiama Russell Weston, ha 41 anni, ed e' di origine caucasica, l'uomo che ieri ha aperto il fuoco contro i deputati di Capitol Hill, uccidendo due agenti di polizia e ferendo una donna. Weston, che e' stato a suo volta colpito dagli agenti, versa in gravi ma stabili condizioni. Secondo gli investigatori, l'autore della strage di Washington, sarebbe noto ai servizi di sicurezza per aver minacciato piu' volte il presidente Bill Clinton. Secondo i parenti, che vivono in Illinois, Russel e' malato di mente. Come ha riferito il padre, prima di recarsi a Capitol Hill, si era esercitato a uccidere decine di cani con la sua Smith & Wesson, calibro 38.

(Ses/Zn/Adnkronos)