CINA: GOVERNO AMMETTE, SOTTRATTO DENARO AL FONDO PENSIONI
CINA: GOVERNO AMMETTE, SOTTRATTO DENARO AL FONDO PENSIONI

Pechino, 25 lug. - (Adnkronos/Dpa) - La Cina ha ammesso che 987 miliardi di dollari (circa due miliardi di lire) sono stati illegalmente sottratti al fondo pensione nazionale. E' il quotidiano in lingua inglese ''China Daily'' di Pechino a darne notizia precisando che oltre un milione di persone percepiranno la propria pensione con un enorme ritardo. ''Tali irregolarita' devono essere controllate e corrette'', ha detto il vice primo ministro cinese Wu Bangguo precisando che questa settimana a Pechino si e' svolto un incontro tra i funzionari provinciali responsabili del sistema dello stato sociale. Assicurando che un nuovo sistema pensionistico entrera' in vigore entro tre mesi, Wu ha dichiarato che comunque tutti i pensionati inizieranno a percepire la pensione da un fondo sociale pubblico a partire dal primo agosto.

(Ses/Zn/Adnkronos)