CLINTON: ORDINE DI COMPARIZIONE
CLINTON: ORDINE DI COMPARIZIONE

Washington, 25 lug. (Adnkronos)- L'inquirente indipendente Kenneth Starr avrebbe spiccato un ordine di comparizione nei confronti di Bill Clinton, uno sviluppo che costringerebbe il presidente americano a testimoniare di fronte al Gran Giuri' Federale di Washington sui suoi rapporti con Monica Lewinsky. La notizia e' stata data dalle emittenti americane ''Cnn'' ed ''Abc'', che citano fonti del governo federale. Il ''subpoena'' risalirebbe alla scorsa settimana, quindi a prima dell'annuncio dato ieri dalla Casa Bianca della ''disponibilita''' del legale di Clinton, David Kendall, a negoziare una deposizione resa di fronte a Starr e poi letta al Gran Giuri'. Nessun presidente degli Stati Uniti ha mai ricevuto un ordine di comparizione e Clinton avrebbe manifestato a Kendall la sua totale indisponibilita' a deporre di fronte a Starr sul ''Sexgate''.

(Ses/As/Adnkronos)