KOSSOVO: NUOVA OFFENSIVA SERBA
KOSSOVO: NUOVA OFFENSIVA SERBA

Belgrado/Pristina, 25 lug. (Adnkronos/Dpa)- Nuova offensiva serba nel Kossovo centrale. Il Centro d'informazioni albanese a Pristina riferisce di combattimenti molto intensi tra unita' di Belgrado e guerriglieri dell'Esercito di liberazione del Kossovo (Uck) nei pressi di Komorane, localita' situata 25 chilometri a sudest di Pristina sulla strada tra il capoluogo kossovaro e Pec, la seconda citta' della provincia meridionale serba a stragrande maggioranza etnica albanese. La radio di Belgrado ''B 92'' informa che la polizia serba ha chiuso gli accessi alla zona degli scontri, impedendo il passaggio anche ai giornalisti.

Convogli militari serbi sono stati attaccati dall'Uck nei pressi di Komorane e sulla strada tra Stimlje e Suva Reka. L'Uck avrebbe lanciato attacchi anche contro i villaggi serbi di Kijevo e Velika Hoca, a Dulje, a 40 chilometri da Pristina sulla strada per la citta' meridionale di Prizren, una stazione di polizia situata nei pressi di Orahovac e un posto di blocco a Stimlje. Il Centro informazioni albanese sostiene che gli scontri interessano ben 269 villaggi situati in 14 distretti della provincia e che sono ormai 266mila i profughi fuggiti dal Kossovo in Macedonia e Montenegro.

(Ses/As/Adnkronos)