ISTAT: CRESCONO POCO, NEL 97, LE IMPRESE INDIVIDUALI
ISTAT: CRESCONO POCO, NEL 97, LE IMPRESE INDIVIDUALI

Roma, 27 lug. - (Adnkronos) - Stabile, rispetto il 96, e dopo la crescita del '95 (+ 9,7%), la produzione delle imprese individuali che si e' riportata nel 1996 e nel 1997 sui tassi di crescita modesti: rispettivamente si tratta del +3,8% e +3,1%. Parallelamente la crescita del valore aggiunto e' stata del 2,8% nel 1997 (+5% nell'anno precedente). L'occupazione, dopo la flessione del triennio 1993-95, ha segnato nel 1996 e 1997 solo una lieve ripresa, crescendo di circa mezzo punto l'anno. I dati relativi al 1997 sono contenuti in una relazione dell'Istat sui conti economici dei settori istituzionali.

Il risultato di gestione e' aumentato dell'1,7% contro il 5% dell'anno precedente. Cionostante, gli imprenditori individuali hanno accresciuto del 3,7% la quota di reddito trasferita alle proprie famiglie. Le imposte correnti pagate sono cresciute dell'1,2%: la pressione fiscale diretta si e', comunque, portata al 15,$% dal 13,*% del 1996. (segue)

(Sec/Zn/Adnkronos)