LAVORO: SALVI, TREU DEVE RICEVERE I DISOCCUPATI
LAVORO: SALVI, TREU DEVE RICEVERE I DISOCCUPATI

Roma, 27 lug. - (Adnkronos) - ''Se ci sono dei disoccupati, il ministro del Lavoro li deve ricevere. Lo facevano, trent'anni fa, un socialista come Giacomo Brodolini e un democristiano come Carlo Donat Cattin. Non si vede perche' non debba essere fatto oggi''. Lo afferma Cesare Salvi, capogruppo dei senatori Ds, in una intervista al Corriere della Sera.

Secondo Salvi, il governo, sul tema dell'occupazione, ha accumulato ritardi gravi: a partire dal varo dell'Agenzia per il sud (''di cui ancora si discute'', sottolinea) fino alla questione degli sgravi contributivi per il sud, argomento sul quale ''siamo ancora allo scambio di lettere''.

Ritardi che, secondo Salvi, derivano ''dalla mancanza di un razionale ponte di comando, tra ministeri, sulle politiche di sviluppo e sulle questioni sociali''. (Sec/As/Adnkronos0

null