LOMBARDIA: CRESCE L'OCCUPAZIONE ANCHE NEL 2^ TRIMESTRE '98
LOMBARDIA: CRESCE L'OCCUPAZIONE ANCHE NEL 2^ TRIMESTRE '98

Milano, 27 lug. (Adnkronos)- Si conferma nel secondo trimestre la crescita dell'occupazione in lombardia, che raggiunge 3.730.000 unita' con un incremento di +49.000 unita' occupati rispetto allo stesso periodo del 1997. Crescono di 2.000 unita' anche le persone in cerca di occupazione che risultano 247. E' questo il dato piu' significativo che emerge dalle elaborazioni effettuate dall'ufficio statistica della Giunta regionale sui dati della seconda rilevazione trimestrale Istat sulle forze lavoro del 1998.

Le forze lavoro (occupati + persone in cerca di occupazione) aumentano dunque nel loro complesso e toccano 3.977.000 unita'. un segnale complessivamente positivo che si riassume nell'aumento del tasso di attivita', l'indicatore della quota di persone attive sul mercato del lavoro, che cresce di quasi mezzo punto e tocca ora il 44,7%, un valore superiore a quello di tutte le circoscrizioni geografiche tranne quella nord-orientale. Il tasso di disoccupazione e' sostanzialmente stabile a raggiunge il 6,24%, un dato pari alla meta' di quello nazionale e comunque inferiore a quello di tutte le circoscrizioni italiane tranne anche in questo caso, quella Nord-orientale.

Va rilevato tuttavia come il nord-est sia l'ambito territoriale che registra in questo trimestre la maggiore caduta del livello dell'occupazione e del tasso di attivita', aspetti che sembrano segnalare la presenza di una tensione sul mercato del lavoro. Una considerazione analoga puo' farsi per le regioni dell'Italia centrale. (segue)

(Mil/As/Adnkronos)