PENSIONI: ARRIVA IL TESTO UNICO SULLA PREVIDENZA
PENSIONI: ARRIVA IL TESTO UNICO SULLA PREVIDENZA

Roma, 27 lug. - (Adnkronos) - Un testo unico che, per la prima volta, raccogliera' le migliaia e migliaia di leggi sulla previdenza. Ci sta lavorando da tempo una commissione di esperti, e sara' varato a settembre. La novita' e' stata annunciata questo pomeriggio dal ministro del Lavoro, Tiziano Treu, ai responsabili dei sindacati dei pensionati Cgil Cisl e Uil.

E' la prima volta, in Italia, che si cerca di dare un 'ordine' alla 'giungla' di leggi che regolano la materia previdenziale. L'unico altro esempio di testo unico, infatti, riguarda le pensioni di guerra, e risale quindi a decenni fa. L'iniziativa di avviare un provvedimento del genere sull'intera materia previdenziale risale alla legge Dini del 1995, che prevedeva una delega a questo scopo.

Dopo tre anni di lavoro, dunque, a settembre si avra' il risultato. Spiega Luigina de Santis, dello Spi Cgil: ''quella che ci ha annunciato Treu e' una novita' importantissima. Il numero delle leggi sulla previdenza e' ormai incalcolabile: basti pensare che la sola legge 335 del 1995, la cosiddetta legge Dini, a sua volta ha prodotto ben 42 provvedimenti legislativi successivi''.

Il provvedimento che verra' varato a settembre avra', per il momento, solo lo scopo di 'riunire' tutte le leggi in materia. Ma il ministro Treu ha gia' annunciato ai sindacati che, una volta approvato il testo unico, verifichera' se ci sono le condizioni per avviare, attraverso una nuova delega, anche un intervento innovativo, per semplificare, attraverso la 'depurazione' delle norme cadute in disuso, o in contraddizione fra di loro, la 'giungla previdenziale'. A quel punto, si augurano i sindacati, si potra' forse risolvere anche il problema dei contenziosi previdenziali, che oggi causano milioni di ricorsi alla magistratura. (segue) (Nnz/Pn/Adnkronos

null