PUBBLICO IMPIEGO: CIPOLLETTA, CATTIVO ESEMPIO PER PAESE
PUBBLICO IMPIEGO: CIPOLLETTA, CATTIVO ESEMPIO PER PAESE

Vercelli, 27 lug. - (Adnkronos) - L'accordo raggiunto sul pubblico impiego non e' un buon esempio per il paese. E' critico il direttore generale di Confindustria, Innocenzo Cipolletta sull'intesa raggiunta ieri per i lavoratori del pubblico impiego. A Vercelli, a margine dell'assemblea degli imprenditori locali, il direttore di Confindustria ha osservato: ''aver dato un incremento salariale superiore a quella che e' l'inflazione programmata, soprattutto nel '99, aver prolungato questo contratto che finira' per avere effetti di incremento dei costi anche nel 2000, aver corso per introdurre le 35 ore in un settore che ne faceva 36 non e' stata la miglior risposta ai problemi del Paese''.

''Il Paese -ha aggiunto- che ha una disoccupazione elevata, che ha ancora sforzi da fare per contenere il disavanzo pubblico, si vede un governo che cede in maniera cosi' rapida a richieste sindacali, perde la capacita' di trovare soluzioni in altri problemi''.

(Abr/Pn/Adnkronos)