GIUSTIZIA: MUSSI, GIUSTO DIALOGO MA ULIVO NON GIOCHI IN DIFESA
GIUSTIZIA: MUSSI, GIUSTO DIALOGO MA ULIVO NON GIOCHI IN DIFESA

Roma, 27 lug. (Adnkronos) - ''Tenere aperto il dialogo sulla giustizia, ma allo steso tempo reggere il conflitto, senza restare in difesa''. E' questa, secondo il capogruppo dei Ds alla Camera Fabio Mussi, la linea da tenere nei confronti del Polo e di Berlusconi sulle questioni della giustizia e sulla commissione di inchiesta su Tangentopoli.

''Dobbiamo respingere al mittente -ha detto Mussi intervendo alla direzione del partito- la campagna secondo cui i Ds sono guidati da un leader illuminato che ha un partito di assatanati giustizialisti forcaioli. Mantenere quindi il dialogo senza tuttavia rinunciare, se del caso, al conflitto. Il dialogo, come dice anche Dharendorf e non Stalin come forse puo' pensare Berlusconi, puo' prevedere anche il conflitto. E' giusto che le regole si scrivano tutte insieme, ma la posizione assunta da Berlusconi e' grave ed e' stato lui a dire che la Commissione d'inchiesta su Tangentopoli serve a mettere sotto processo i processi e la magistratura''.

(Fer/As/Adnkronos)