ITALIA-IRAN: CHIUSO 'AFFAIRE' BANDAR ABBAS, VIA A NUOVE INTESE
ITALIA-IRAN: CHIUSO 'AFFAIRE' BANDAR ABBAS, VIA A NUOVE INTESE

Roma, 27 lug. (Adnkronos) - Svolta nelle relazioni tra Italia ed Iran che chiudono l''affaire', ormai storico, di Bandar Abbas e inaugurano una nuova stagione nei rapporti politici e commerciali. E proprio oggi a Teheran, il ministro iraniano delle Miniere e dei metalli, Eshagh Jahangiri e il ministro per il Commercio con l'estero, Augusto Fantozzi, hanno firmato un protocollo d'intesa che sancisce la storica svolta politica.

Grazie ad esso si supera il contenzioso che negli anni scorsi ha fortemente condizionato le relazioni tra i due paesi; si prevede la graduale riapertura (caso per caso) da parte della Sace delle coperture assicurative verso l'Iran; si consolidano le premesse per l'incremento dello scambio tra le parti, con l'impegno da parte iraniana ad assegnare ad imprese italiane un rilevante quota dei progetti di investimenti previsti dal loro piano di sviluppo.

Gli incontri del Ministro Fantozzi a Teheran sono stati preceduti da un intensificarsi dei contatti tra i due governi culminati nella recente visita del ministero degli Esteri, Lamberto Dini, ed in quella del presidente del consiglio, Romano Prodi, accompagnato dallo ministro per il commercio estero, che ha definitivamente rilanciato le relazioni politiche tra i due paesi. (segue)

(Sec/As/Adnkronos)