LAVORO: CASINI, IL GOVERNO NON ASCOLTI BERTINOTTI
LAVORO: CASINI, IL GOVERNO NON ASCOLTI BERTINOTTI

Roma, 27 lug. (Adnkronos) - ''Il lavoro e' oggi l'emergenza del Paese, ma non sara' ascoltando Bertinotti e gran parte del movimento sindacale che si avvieranno a soluzione problemi che richiedono un approccio nuovo e diverso da parte del governo''. E' quanto afferma, in una dichiarazione, il segretario del Ccd Pier Ferdinando Casini.

''La flessibilita' del salario e la detassazione -aggiunge Casini- sono i due presupposti indispensabili per produrre le centinaia di migliaia di posti di lavoro che si sono creati in Spagna e in Inghilterra. Il governo italiano, invece, si sta gingillando con i posti di lavoro socialmente utili e con nuovi carrozzoni assistenziali: non e' un caso che in Italia la disoccupazione cresca piu' che altrove''.

''Parlare di un patto di lavoro tra maggioranza e opposizione potrebbe avere un senso -conclude il leader del Ccd- se vi fosse coraggio e autonomia da Bertinotti nella maggioranza. Ma si e' gia' visto che questa resta una chimera''.

(Pol/As/Adnkronos)