REFERENDUM: LA LOGGIA, FI PERPLESSA MA IL POLO NE DISCUTERA'
REFERENDUM: LA LOGGIA, FI PERPLESSA MA IL POLO NE DISCUTERA'

Roma, 27 lug. (Adnkronos)- ''Non nascondo che sul referendum vi sono numerose perplessita' dentro Forza Italia. Ma ne discuteremo. E vedremo di trovare una soluzione quanto piu' possibile unitaria per mantenere la piu' assoluta compatezza del Polo''. Il presidente dei senatori di Forza Italia Enrico La Loggia, ai microfoni del Gr rai- lascia per ora in sospeso la risposta azzurra alla richiesta di Gianfranco Fini al centro destra di far sua l'iniziativa referendaria per l'abolizione della quota proporzionale dalla legge elettorale.

La Loggia si dice decisamente d'accordo con Fini nel riconoscere a Mariotto Segni e non ad Antonio Di Pietro la paternita' del referendum: ''Di Pietro -dice La Loggia- si e' messo su questa strada cavalcando una iniziativa che tanti altri che l'avevano sposata in perfetta buona fede''. Come Fini, infine, La Loggia condivide la necessita' di ''trovare un modo'' per riprendere il dialogo sulle riforme, ricordando come An sia impegnata in prima fila per realizzare le riforme.

(Pol/As/Adnkronos)