REFERENDUM: TARADASH, BENE FINI ORA TOCCA A BERLUSCONI
REFERENDUM: TARADASH, BENE FINI ORA TOCCA A BERLUSCONI

Roma, 27 lug. (Adnkronos) - ''La decisione di Gianfranco Fini di schierarsi a favore del referendum per l'abolizione della quota proporzionale e' di grandissima importanza e corrisponde in pieno all'appello degli oltre 150 parlamentari del Polo che hanno partecipato alla raccolta delle firme. Il maggioritario, il turno secco, sono patrimonio culturale e politico del Polo nel suo complesso, per cui e' legittimo attendersi che dopo Fini anche Silvio Berlusconi si unisca alla campagna referendaria in vista del voto della prossima primavera''.

Il deputato azzurro Marco Taradash invita Silvio Berlusconi a schierarsi sul referendum al fianco del leader di An e annuncia per mercoledi' una riunione dei parlamentari liberaldemocratici con Mariotto Segni ''per definire le azioni a difesa del referendum e del turno unico, contro doppio-turnisti e doppio-giochisti''.

Taradash, infatti, teme il rischio di ''pasticci elettorali e intrighi di palazzo'' all'indomani della consegna delle firme in Cassazione. ''Si e' aperto subito -sottolinea- lo scontro con chi, rinnegando i referendum e le oltre 700 mila firme apposte su una domanda ben precisa, ha rilanciato il doppio turno: vale a dire la formula piu' moderna e piu' efficace della conservazione partitocratica...''.

(Pol/As/Adnkronos)