DI BELLA: ISS, TERAPIA NON HA ATTIVITA' ANTITUMORALE (2)
DI BELLA: ISS, TERAPIA NON HA ATTIVITA' ANTITUMORALE (2)

(Adnkronos) - Il complesso dei farmaci utilizzati dalla multiterapia Di Bella si e' rivelato altamente tossico. Il 49% dei pazienti osservati, sottolinea il Comitato Guida per la sperimentazione, ha sofferto di uno stesso tipo di reazione avversa imputabile alle specialita' medicinali assunte e non alla malattia. Somatostatina, octreotide e complesso vitaminico hanno provocato vomito incoercibile, diarrea e dolori addominali, mentre la melatonina e' responsabile della sonnolenza pesante avvertita dai pazienti. ''Questi effetti collaterali, molto gravi in un malato su tre - sottolinea Benagiano - non sono bilanciati da alcuna efficacia della terapia: dunque, perche' tollerarli?''.

''Non abbiamo sperimentato l'MDB - ci tiene a precisare Benagiano - su pazienti da 'rottamare': i 2/3 di loro, all'inizio del trattamento, erano in buone condizioni''. Nei protocolli 6 e 8 (rispettivamente, carcinoma colorettale in fase avanzata e cervico-facciale e dell'esofago metastatico) sono stati inseriti pazienti in grado di provvedere a se stessi; i cosiddetti terminali sono stati invece arruolati nei protocolli 4 (carcinoma mammario metastatico non suscettibile di trattamento ormono o chemioterapico) e 10 (neoplasia solida in fase critica). In nessun caso osservato, dunque, si e' verificato un miglioramento che raggiunga almeno il 25%, il criterio di misurabilita' dell'efficacia di una cura secondo gli accordi internazionali. (segue)

(Sal/Pn/Adnkronos)