INCENTIVI AUTO: LO STATO HA GUADAGNATO 2.200 MLD
INCENTIVI AUTO: LO STATO HA GUADAGNATO 2.200 MLD

Roma, 31 lug. - (Adnkronos) - Gli incentivi per la rottamazione delle auto, durati dal 7 gennaio 1997 al 31 luglio 1998, hanno determinato maggiori introiti per l'Erario per l'Iva e le imposte sulle immatricolazioni pari a circa 2.200 miliardi al netto del costo dei contributi erogati dallo Stato. Il bilancio degli incentivi auto per le casse dello Stato e' del Centro Studi Promotor che chiede un rinnovo del provvedimento, in scadenza oggi.

Notevole e' stato poi l'impulso impresso all'economia italiana, ricorda il Csp: secondo la Banca d'Italia, nel 1997 gli incentivi alla rottamazione hanno contribuito allo sviluppo del Prodotto interno lordo per lo 0,4%. Di rilievo, poi, sono stati i benefici per l'ambiente derivanti dalla sostituzione anticipata di un numero elevato di vetture vecchie, non catalizzate e con livelli di rumorosita' piu' che tripli rispetto a quelli attuali.

Per questo il Csp chiede al Governo il rinnovo immediato delle agevolazioni, senza attendere il prossimo anno come hanno dichiarato autorevoli esponenti del governo, evitando un vuoto di cinque mesi.

(Sec/Pn/Adnkronos)