OCCUPAZIONE: NON CRESCE NELLE MEDIO-GRANDI IMPRESE (2)
OCCUPAZIONE: NON CRESCE NELLE MEDIO-GRANDI IMPRESE (2)

(Adnkronos) - Quanto al costo del lavoro e' cresciuto del 3,2% nell'industria, sotto la soglia quindi del valore aggiunto, mentre nel terziario il pur contenuto aumento del'1,2% si rivela superiore segnalando effetti redistributivi favorevoli al lavoro dipendente. Nell'industria, la quota di valore aggiunto assorbita dal lavoro dipendente passa cosi' dal 55,9% del '96 al 54,5% del '97, nei servizi dal 66,5% al 67,2%. Tuttavia, considerando il settore terziario al netto del comparto dei trasporti, si registra un incremento del costo del lavoro pari al 4,8%, in linea con l'aumento del valore aggiunto e quindi con effetti redistributivi trascurabili.

(Rem/Pn/Adnkronos)