CINEMA: SEAN CONNERY, 'SARO' UN LADRO GENTILUOMO'
CINEMA: SEAN CONNERY, 'SARO' UN LADRO GENTILUOMO'

Londra, 12 ago. (Adnkronos/dpa) - Sean Connery come Arsenio Lupin. Nel thriller romantico 'Entrapment', il nuovo film che lo vede protagonista, il 67enne attore scozzese vestira' i panni di un ladro gentiluomo. Il 67enne attore scozzese e' impegnato da cinque settimane nelle riprese della pellicola tra Londra, la Scozia e la capitale della Malesia, Kuala Lumpur. ''Sono rimasto entusiasta dal primo momento in cui ho letto l'idea, sta nascendo un film straordinario'', ha confidato Connery che e' anche uno dei produttori del film che costera' oltre 100 milioni di dollari (180 miliardi di lire).

Al centro della storia, un ladro gentiluomo che ruba opere d'arte; l'uomo viene coinvolto in una storia d'amore con un'impiegata del servizio di sicurezza di un museo (interpretata da Catherine Zeta-Jones, gia' protagonista di 'La maschera di Zorro') dove Connery cerca di trafugare un dipinto di inestimabile valore. Il regista del film e' Jon Amiel, che in passato ha diretto 'Sommersby', e che ha preso il posto di Antoine Fuqua, sostituito per differenze di vedute con i produttori. ''Mi piacerebbe -ha confidato l'ex James Bond- creare uno studio cinematografico in Scozia. Ho gia' avuto contatti con il ministro inglese delle Finanze, Gordon Brown, e con Steven Spielberg''.

(Spe/Pe/Adnkronos)