MAFIA: OMICIDIO D'AGOSTINO, DIA ARRESTA GIUSEPPE SENSALE
MAFIA: OMICIDIO D'AGOSTINO, DIA ARRESTA GIUSEPPE SENSALE

Palermo, 12 dic. -(Adnkronos)- Il centro operativo di Palermo della Direzione Investigativa Antimafia ha arrestato il cinquantanovenne Giuseppe Sensale, originario di Capaci (Pa). L'arresto e' avvenuto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 5 dicembre scorso per l'omicidio e la distruzione del cadavere dell'imprenditore Vincenzo D'Agostino, scomparso a Palermo il 3 dicembre del 1991. Secondo le dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, D'Agostino sarebbe stato ucciso a Capaci nel deposito di carburante di Sensale. Il cadavere sarebbe stato poi sciolto nell'acido all'interno di una baracca.

Il provvedimento di custodia cautelare e' stato notificato in carcere ad altre cinque persone, attualmente detenute: Salvatore Biondino, Salvatore Biondo, Antonino Troia, Giovanni Battaglia e Simone Scalici, considerati elementi di spicco di alcune famiglie mafiose del palermitano.

Gia' indagato per associazione a delinquere di tipo mafioso ed arrestato nel 1993, Giuseppe Sensale era stato scarcerato il 9 luglio scorso in seguito ad una sentenza di assoluzione della Corte d'appello di Palermo.

(Sin/Gs/Adnkronos)