740: A MAURO AZIONI VIALLI, PILO LASCIA GUIDA DIAKRON
740: A MAURO AZIONI VIALLI, PILO LASCIA GUIDA DIAKRON
SPIGOLATURE TRA LE DICHIARAZIONI DEI REDDITI DEI PARLAMENTARI

Roma, 16 dic. - (Adnkronos) - Massimo Mauro compra azioni della Cirio di Sergio Cragnotti e del Chelsea di Gianluca Vialli. Silvio Berlusconi, invece, ne vende 7 (sette) del suo Milan. Mentre Gianni Pilo fa sapere di aver lasciato la presidenza della Diakron. E l'ex ministro della Giustizia, Giovanni Maria Flick, vede crollare con il posto al governo le sue entrate da oltre 4 miliardi del '96 a poco piu' di 89 milioni nel '97. Infine, Irene Pivetti che, dopo il matrimonio con Alberto Brambilla, nell'ultimo 740 ha chiesto la detrazione di 136 mila lire per il coniuge a carico. Sono solo alcune delle curiosita' che si traggono dalla lettura delle dichiarazioni dei redditi di deputati e senatori rese note oggi.

MAURO, CRAGNOTTI E IL CHELSEA. Massimo Mauro, ex calciatore della Juventus e ora deputato dei Ds, e' interessato al Chelsea del suo amico Gianluca Vialli. Mauro ha infatti acquistato 12 mila azioni della squadra londinese, insieme a 90 mila Warrant Cirio e a 70 mila Cirio, finanziaria del 'patron' della Lazio, Sergio Cragnotti.

BERLUSCONI E LE 7 AZIONI ROSSONERE. Berlusconi vende il Milan? Si', un pezzettino. Esattamente sette azioni del club rossonero che il Cavaliere dichiara di aver ceduto nel '97 nel suo 740. Altra 'stranezza' il leader di Fi ha acquistato una Dyane, auto simbolo dei giovani degli anni Settanta.

PILO LASCIA DIAKRON. Gianni Pilo ha reso noto di aver ceduto la presidenza del Cda della Diakron, la societa' che ha condotto per anni i sondaggi per Silvio Berlusconi. (segue)

(Rao-Pnz/Zn/Adnkronos)