FI: BERLUSCONI RILANCIA FEDERAZIONE CENTRO, 13 SIGLE UNITE
FI: BERLUSCONI RILANCIA FEDERAZIONE CENTRO, 13 SIGLE UNITE
NASCE E ADERISCE ALLEANZA LAICA E RIFORMISTA, DICE NO AP

Roma, 22 gen. - (Adnkronos) - Tredici sigle, da Forza Italia alla piccola associazione per la giustizia giusta di Mauro Mellini, per aggregare i moderati del centro-destra intorno alla Federazione di Centro che Silvio Berlusconi, dopo una affollata riunione a via del Plebiscito, rilancia come 'contenitore' per i centristi che dicono 'no' alla sinistra e non seguono la strada dell'Udr.

Aderiscono alla federazione, secondo una nota diffusa dall'ufficio stampa di Fi, i socialisti del Ps di Gianni De Michelis, i socialdemocratici di Luigi Preti, i liberali di Egidio Sterpa e Stefano De Luca, i repubblicani di Guglielmo Castagnetti e Gaetano Gorgoni. Le quattro componenti ''del centro laico e della sinistra democratica hanno costituito oggi la Alleanza Laica e Riformista che ha aderito alla federazione, della quale fanno gia' parte i Dc di Flaminio Piccoli, i Cristiani democratici per le Liberta' di Roberto Formigoni e associazioni come quelle per la certezza del diritto e per la giustizia giusta, l'Sos Giustizia di Margherita Boniver, i liberali federalisti e i Verdi-Verdi.

Non aderisce invece Alleanza Popolare, il movimento del professor Emanuele Emmanuele che, inserito in un primo tempo tra gli associati, si dice ''allibito'' e precisa che Ap ''non ha affatto aderito, lo fara' quando saranno chiariti programmi che ora non sono chiari''. A cominciare, afferma Emmanuele, dal rapporto con An, dal gruppo al quale si iscriveranno gli europarlamentari che faranno riferimento alla federazione e dall'atteggiamento sul referendum al quale Ap e' ''assolutamente favorevole''. (segue)

(Pol/Zn/Adnkronos)