MAFIA: ARRESTATO IL BOSS SALVATORE DI GANGI
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


MAFIA: ARRESTATO IL BOSS SALVATORE DI GANGI

Roma, 29 gen. (Adnkronos) - Le forze dell'ordine hanno assestato un altro duro colpo alla mafia. E' stato, infatti, arrestato dai Carabinieri nel pomeriggio Salvatore Di Gangi, uno dei piu' pericolosi capi di Cosa Nostra da anni ricercato dalla polizia di tutta Italia. Nato a Polizzi Generosa nel '42, Gangi e' considerato un elemento di spicco dell'organizzazione mafiosa. Al momento della cattura il boss si trovava solo in un appartamento nella centralissima piazza Politeama di Palermo, nel quale viveva da circa un anno. Ufficialmente l'uomo era dirigente in pensione della Cassa di Risparmio. Rispetto alle ultime foto segnaletiche Di Gangi e' notevolmente cambiato: ha capelli bianchi e una folta barba bianca.

Era latitante dal '94, quando il Gip del Tribunale palermitano emise nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare per tentato omicidio e associazione a delinquere di stampo mafioso. Nel '98 era anche stato condannato dalla Cassazione a 14 anni di pena, sempre per associazione a delinquere di stampo mafioso. L'operazione di oggi e' frutto di una lunga attivita' investigativa che ha impegnato agenti del Comando Provinciale di Carabinieri di Palermo e della Compagnia di Sciacca (Agrigento).

Il boss arrestato oggi e' componente della 'Commissione interprovinciale di Cosa Nostra', filocorleonese, legato ai mafiosi Messina Denaro di Castelvetrano e a Bernardo Provenzano.

(Sin/Zn/Adnkronos)