GESUITI: E' MORTO SCURANI, FECE LE BUCCE A MONTANELLI E ECO
GESUITI: E' MORTO SCURANI, FECE LE BUCCE A MONTANELLI E ECO
FU DIRETTORE DI 'LETTURE', MENSILE CULTURALE COMPAGNIA DI GESU'

Milano, 3 feb. (Adnkronos) - E' morto a Milano, all'eta' di 72 anni, padre Alessandro Scurani, direttore dal 1980 al '94 di ''Letture'', rivista culturale della Compagnia di Gesu' affidata ai gesuiti milanesi del Centro San Fedele. Collaboratore di ''Letture'' e ''Civilta' Cattolica'' fin dagli anni Sessanta, Scurani era conosciuto dai confratelli per la pignoleria e la precisione con le quali recensiva i libri di ogni specie, in particolare romanzi e saggi storici. In quasi quarant'anni di attivita' di recensore, il gesuita conobbe anche due momenti di una certa notorieta': quando cerco', quasi con il lanternino, gli errori nei libri di Indro Montanelli e Umberto Eco. Sul grande giornalista scrisse nel 1971 anche un libro, ''Indro Montanelli'', pubblicato dalle Edizioni del Centro San Fedele in cui segnalava tutti gli sbagli da lui commessi trattando delle vicende della Chiesa nella sua lunga serie ''Storia d'Italia'' pubblicata da Rizzoli.

Nato il 6 gennaio 1927 a di San Cesario, vicino a Modena, Scurani entro' nella Compagnia di Gesu' all'eta' di 11 anni. Laureatosi all'universita' di Padova in letteratura latina con il grande antichista di fede marxista Concetto Marchesi, il gesuita venne inviato dai suoi superiori a insegnare in varie scuole dell'ordine, per approdare negli anni Cinquanta a Milano. In qualita' di redattore di ''Letture'' intrattenne rapporti con numerosi scrittori, diventandone spesso amico e confidente. Tra le sue frequentazioni piu' assidue ci furono quelle con Eugenio Montale, Luce D'Eramo, Mario Pomilio e monsignor Cesare Angelini.

(Pam/As/Adnkronos)