NARRATIVA: 'ANTEPRIMA' PORTA QUELLA ITALIANA NEL MONDO
NARRATIVA: 'ANTEPRIMA' PORTA QUELLA ITALIANA NEL MONDO
AL VIA PROGETTO FONDAZIONE BELLONCI

Roma, 12 feb. - (Adnkronos) - Promuovere e diffondere la narrativa italiana di ultimissima pubblicazione nelle istituzioni scolastiche italiane ed extraeuropee di lingua inglese. Questo lo scopo del programma 'Anteprima', nato per iniziativa della Fondazione Bellonci in collaborazione con il comune di Roma, il ministero degli Esteri, il ministero dei Beni culturali, gli Editori italiani e realizzato con il contributo della Siae.

''Da anni la Fondazione Bellonci lavora per la diffusione della letteratura italiana. Ora allarghiamo la nostra attivita' all'estero, in Paesi dove le comunita' italiane, tra l'altro, sono numerose e attente'', ha spiegato Antonio Maccanico, presidente della Bellonci. Quattro Dipartimenti di italianistica hanno gia' risposto all'iniziativa: NYU, Ucla, Georgetown university e Wisconsin University, e altre ancora seguono la programmazione. Il progetto e' stato ulteriormente esteso a gruppi di lettura di universita' romane e sono stati coinvolti 10 istituti superiori romani.

In particolare, ai gruppi di lettura vengono inviati testi italiani di ultima pubblicazione sollecitando un lavoro di confronto, analisi e critico, e in piu' per quelli romani vengono organizzati degli incontri con gli autori (4 e 25 marzo e 15 e 29 aprile alla Biblioteca del Burcardo). I testi sono 'E' se c'ero dormivo' di Francesco Piccoli; 'Venere lesa' di Paolo Maurensing; 'La giovinezza della signorina N.N.' di Silvia Ballestra; 'La terra dei dinosauri' di Carola Susani; 'Attento al cane' di Angelo Farracuti; 'Il cuore rovesciato' di Giampaolo Spinato; 'Fuochi fiammanti a un'hora di notte' di Ermanno Rea; 'Tre ragazzi immaginari' di Enrico Brizzi; 'La resistenza del nuotatore' di Sebastiano Nata; 'Secondo avviso' di Fabrizio Rondolino; 'L'eta perfetta' di Roberto Cotroneo; 'In tutti i sensi come l'amore' di Simona Vinci. (segue)

(Gmg/Zn/Adnkronos)