EUROPEE: PRODI, BASTA CON POLEMICHE PARTE MACCHINA ELETTORALE (2)
EUROPEE: PRODI, BASTA CON POLEMICHE PARTE MACCHINA ELETTORALE (2)
EX PREMIER AVVERTE, AGGREGARE SI' MA ATTENZIONE AI RICICLI

(Adnkronos) - Due sarebbero le preoccupazioni dell'ex presidente del Consiglio. Da una parte, la necessita' di raccogliere il maggior numero di adesioni al progetto dei Democratici. Dall'altra, il problema di evitare che l'aggregazione coaguli tout-court, attenta a non attirare forze solamente 'travestite' di nuovo, ma puntando a energie veramente innovative. Intanto, dovrebbe slittare ai primi giorni della prossima settimana l'appuntamento dal notaio per la presentazione del nuovo simbolo e nome.

Delineato il lavoro sui contenuti, si avvia anche la macchina elettorale. Alla base dell'operazione, resta la convinzione che la nuova iniziativa politica sia ''a tempo'', perche' dopo le europee e le amministrative si vuole tornare a sollecitare tutti i partiti dell'alleanza, da Ds, a Ppi, a Verdi, rilanciando il progetto dell'Ulivo. Anche per questo e' stata scartata l'ipotesi di strutturare in una vera e propria forma-partito le forze prodiane, dipietriste e di Centocitta'. In questi giorni cominciano a mettersi in contatto ed a organizzarsi gli aderenti ai tre movimenti, con lo scopo di formare comitati politico-elettorali ''agili e leggeri'' sia a livello regionale che provinciale.

(Rgg/As/Adnkronos)