FINANZIAMENTO PARTITI: PASSA TESTO BASE - NO DI AN, FI, IDV (4)
FINANZIAMENTO PARTITI: PASSA TESTO BASE - NO DI AN, FI, IDV (4)
PER FONDI IN ECCESSO DA 4 PER MILLE RESTITUZIONE IN 1O ANNI

(Adnkronos) - Resta in piedi anche il meccanismo di restituzione dei fondi eventualmente ottenuti in eccesso dal 4 per mille. Chi dovra' restituire qualcosa a conguaglio lo potra' fare in dieci anni, a tasso zero, e pagando rate annuali non superiori al 10 per cento del contributo ricevuto. La somma complessiva del finanziamento ai partiti attraverso i rimborsi elettorali non dovrebbe, secondo i calcoli, superare il tetto dei 160 miliardi: i 11o gia' previsti con il 4 per mille e i 50, anch'essi gia' conteggiati, di agevolazioni fiscali per le contribuzioni liberali, i soldi cioe' liberamente versati dai cittadini all'interno di una forbice compresa tra le 100 mila lire e i 50 milioni. Per l'erogazione dei rimborsi e' prevista una tranche del 40 per cento subito dopo il turno elettorale politico, amministrativo od europeo e 4 successive rate del 15 per cento ciascuna per ognuno dei quattro anni rimanenti della legislatura. In caso di elezioni anticipate, i partiti perderebbero il diritto alle successive quote del 15 per cento.

(Fer/Pe/Adnkronos)