GIUSTIZIA: DI PIETRO, LA DIFESA DEVE ESSERE GARANTITA A TUTTI (2)
GIUSTIZIA: DI PIETRO, LA DIFESA DEVE ESSERE GARANTITA A TUTTI (2)
'GIUSTO PROCESSO' IN COSTITUZIONE NON SERVE

(Adnkronos)- Di Pietro, poi, ricorda: ''Ho avuto la fortuna di rivestire il ruolo di tutte le parti processuali, dal pm all'imputato fino all'avvocato. Sono quindi in grado di capire quali sono le mancanze del nostro sistema: nella legge ordinaria mancano norme che diano garanzie, compresa la garanzia concreta dell'imputato di difendersi in aula. Il che significa consentire l'accesso alla difesa anche a chi non ha mezzi culturali ed economici''.

Per questo, Di Pietro punta l'indice contro chi vuole inserire il principio del 'giusto processo' in Costituzione. ''Su questo terreno la Costituzione e' chiara. Inserire una serie di norme nuove significa renderla ridondante e farla diventare una sorta di regolamento di condominio. Insomma, il 'giusto processo' lo si realizza con riforme di legge ordinaria, altrimenti questo principio tanto sbandierato sara' soltanto una formula vuota''.

Infine, la lunghezza dei processi. ''Oggi il metodo previsto dal codice di procedura penale e' cosi' lungo e farraginoso -sostiene l'ex pm di Mani Pulite- che le condanne arrivano in momenti antistorici, quando l'imputato ha ormai cambiato vita. La proposta sull'appello ha proprio lo scopo di evitare un allungamento dei tempi processuali''.

(Vlo/As/Adnkronos)