IMMIGRATI: GASPARRI, PRUDENZA SU CITTADINANZA
IMMIGRATI: GASPARRI, PRUDENZA SU CITTADINANZA

Roma, 23 feb. (Adnkronos) - L'on. Maurizio Gasparri dell'esecutivo di Alleanza Nazionale ha dichiarato: ''Sul tema della cittadinanza agli stranieri bisogna muoversi con grande prudenza. Le sortite della Turco e della Jervolino ci lasciano perplessi. La discussione deve chiarire -ha aggiunto Gasparri- subito alcuni elementi: in primo luogo chi e' entrato clandestinamente nel nostro Paese o ha usufruito di sanatorie dovrebbe essere escluso da questa eventualita'''.

Poi che da chiarire che ''la discussione sulla cittadinanza potra' essere aperta solo quando saranno state varate finalmente norme severe, chiare ed applicabili per l'espulsione immediata dei clandestini. Finche' sara in vigore la legge Turco-Napolitano e si dara' luogo a sanatorie peraltro formalmente illegali come quella ipotizzata per duecentocinquantamila extracomunitari -ha concluso Gasparri- non si potra' aprire nessun discorso sulla cittadinanza''.

(Red/Pe/Adnkronos)