OCALAN: DS, SOLIDARIETA' CONCRETA AL POPOLO CURDO
OCALAN: DS, SOLIDARIETA' CONCRETA AL POPOLO CURDO

Roma, 23 feb. - (Adnkronos) - La segreteria dei Ds ''saluta'' le diverse iniziative di ''solidarieta''' al popolo curdo che si stanno svolgendo in tutta Italia. Una solidarieta', sostiene la Quercia, che deve essere ''concreta'' per giungere ''ad atti che facciano avanzare il riconoscimento della questione curda come questione politica, ottengano la fine delle azioni militari e del terrorismo, aprano la via ad una soluzione politica''. Perche' cio' accada, e' necessario che ''l'Italia insieme ad altri paesi sollevi in sede Onu la questione curda'', cosi' come occorre ''una ferma pressione dell'Ue sulle autorita' turche sia a proposito del trattamento e del destino di Ocalan sia sulla soluzione politica della questione curda''.

''Una vasta iniziativa internazionale -sottolineano i Ds- e' essenziale per ottenere il rispetto dei diritti di Ocalan, garanzie sulla sua sicurezza personale, un processo pubblico e giusto, l'abolizione della pena di morte da parte del Parlamento turco e, dunque, che essa venga esclusa nei confronti di Ocalan''. Richieste tese ''ad evitare che una conduzione e conclusione diversa della vicenda provochi ulteriori tragedie e allontani nel tempo ogni possibilita' di dialogo politico e pacificazione in Turchia, oltre a pregiudicare gravemente -avverte la Quercia- il futuro delle relazioni tra la Turchia e l'Europa''.

Le iniziative dei Ds verranno illustrate mercoledi', in occasione della manifestazione pro-Ocalan che si svolgera' a Roma, quando una delegazione del partito incontrera' alcuni rappresentanti del Parlamento curdo in esilio.

(Sin/Pn/Adnkronos)