PRODI: BERLUSCONI, VERRA' USATO DA DI PIETRO (2)
PRODI: BERLUSCONI, VERRA' USATO DA DI PIETRO (2)

(Adnkronos) - Per il presidente di Fi, ''c'e' poi Prodi che rischia di fare qui la stessa funzione che ha fatto con D'Alema e con gli altri. Prima e' stato la facciata e la maschera che la sinistra ha messo davanti per convincere gli elettori cattolici che quello non era un governo comunista. Era un governo che aveva come presidente del Consiglio un personaggio di estrazione cattolica -sottolinea Berlusconi- ma ricordiamoci che anche lui e' un ex boiardo della Prima Repubblica, che adesso si lancia contro i partiti, dopo essere stato ministro dell'Industria e presidente dell'Iri, eletto dalla Dc, anzi da una corrente di sinistra della Dc''.

Infine Berlusconi si dice convinto che il nuovo movimento di Prodi, Di Pietro e Sindaci ''non potra' favorire il centro-destra, che anzi e' preoccupato da come si presenta questo movimento, con una politica demagogica, contro gli stessi partiti da cui hanno tratto origine i 6 personaggi in cerca di poltrone, che ne sono i protagonisti''. A suo giudizio, ''i voti, lo ha detto lo stesso Prodi, sono prevalentemente di Di Pietro e credo che cio' che stanno combinando all'interno del centro-sinistra stia preoccupando tutti gli altri protagonisti della sinistra e che dovrebbe preoccupare soprattutto i partiti del centro-sinistra, sia cattolici che laici, che stanno per finire stritolati in questa sfida tra i Ds e il nuovo partito''.

(Dac/As/Adnkronos)