TELECOM: F. DE BENEDETTI, SENZA GOLDEN SHARE SAREBBE STRANIERA
TELECOM: F. DE BENEDETTI, SENZA GOLDEN SHARE SAREBBE STRANIERA

Roma, 23 feb. (Adnkronos) - ''Mi sembra strano che non si capisca che se non ci fosse il vincolo della golden share non esisterebbe l'offerta Colaninno''. Lo afferma al Gr3 il senatore Franco De Benedetti secondo cui e' quasi un atto dovuto la difesa della 'italianita'' di Telecom da parte di Massimo D'Alema, una difesa possibile grazie alla golden share.

''Se non esistesse il vincolo della golden share -dice De Benedetti- Telecom sarebbe gia' stata acquistata da grandi compagnie straniere, quindi e' contraddittorio temere che possa esserci la scalata. O c'e' la golden share che vincola alla proprieta' italiana, e allora l'offerta Colaninno sta in piedi, o non c'e' questo vincolo e allora ci sono almeno cinque grandi compagnie multinazionali che possono battere qualunque offerta''.

(Sec/Pe/Adnkronos)