TELECOM: FOLENA, DS NEUTRALI COME GOVERNO E RISPETTOSI CONSOB
TELECOM: FOLENA, DS NEUTRALI COME GOVERNO E RISPETTOSI CONSOB
CENTROSINISTRA DEVE COMUNQUE TUTELARE CERTI INTERESSI NAZIONALI

Roma, 23 feb. - (Adnkronos) - ''Se il governo ha giustamente assunto una posizione di neutralita', che non vuol dire disinteresse ma esercizio delle sue prerogative senza schierarsi per una parte o per l'altra, figurarsi un partito politico: noi Ds intendiamo mantenere il grandissimo riserbo e la prudenza mantenuti finora''. Il coordinatore della segreteria Ds Pietro Folena chiama fuori Botteghe Oscure dalla guerra sulle tlc fra Telecom e Olivetti. ''C'e' assoluto rispetto -sottolinea il numero due della Quercia- per le decisioni assunte dagli operatori istituzionali, siano essi la Consob o il governo. Per un partito sarebbe davvero uno sbaglio assumere una posizione meno che terza''.

''Siamo assolutamente consapevoli -aggiunge Folena- che oggi sono in atto movimenti e fenomeni economici nuovi di enorme rilievo. E lo stesso segretario del nostro partito, nel seminario della fondazioni 'Italianieuropei' ha espresso preoccupazione sulla evoluzione del capitalismo italiano e per la funzione che il centro sinistra deve svolgere a salvaguardia di interessi nazionali in alcuni settori strategici''.

(Tor/Pn/Adnkronos)