NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE (2) - L'ESTERO

Londra. Entra oggi in vigore il Trattato di Ottawa che mette al bando le mine antiuomo, sottoscritto da oltre 160 stati. Il ministro degli Esteri britannico Robin Cook ha rivolto un appello alla comunita' internazionale perche' garantisca la piena attuazione del trattato.

Algeri. Dieci guardie di un villaggio dell'Algeria settentrionale sono morte in seguito ad un attacco sferrato da estremisti islamici. E' accaduto nella notte di giovedi' scorso ma il quotidiano algerino ''El Youm'' lo ha riferito solo oggi, precisando che le guardie sono state uccise mentre cercavano di difendere gli abitanti del villaggio di Drag, vicino a Medea, 90 chilometri a sud di Algeri. Nell'attacco diversi abitanti del villaggio sono rimasti feriti e almeno dieci sono stati rapiti. Il quotidiano ''Liberte'', intanto, ha riferito che sabato scorso un soldato ed una guardia locale sono morti in un attentato dinamitardo avvenuto vicino la regione costiera di Dellys, cento chilometri ad est di Algeri.

Istanbul. Attentato contro un caffe' ad Istanbul. Diciassette persone sono rimaste ferite, alcune delle quali gravemente, dopo che un commando di terroristi ha aperto il fuoco indiscriminatamente sugli avventori. Le autorita' attribuiscono l'attacco al Pkk o ad estremisti di sinistra.

Mosca. Dovra' rimanere in ospedale ancora una settimana il presidente russo Boris Eltsin, ricoverato sabato per un nuovo attacco di ulcera. Secondo quanto riporta l'Agenzia di stampa Interfax, i medici escludono per il momento un intervento chirurgico. Eltsin era gia' stato ricoverato per una crisi acuta di ulcera lo scorso mese.

Beirut. Il governo libanese ha rivolto un appello ad Usa e Francia perche' intervengano per far cessare la rappresaglia israeliana in corso dopo l'attentato perpetrato ieri da Hezbollah. Da parte sua, il segretario di Stato Usa Madeleine Albright ha esortato le due parti ad astenersi da ulteriori atti di violenza.

Pechino. E' subito scontro all'inizio della visita di Madeleine Albright in Cina. Il segretario di Stato Usa ed il collega cinese Tang Jaxuan hanno polemizzato sui diritti umani: la prima ha condannato la recente serie di arresti di dissidenti, il secondo ha respinto l'''ingerenza negli affari interni'' del Paese.

Citta' del Vaticano. Via libera del Papa alla causa di beatificazione di Madre Teresa di Calcutta. Giovanni Paolo II ha concesso all'arcivescovo di Calcutta la dispensa perche' la causa cominci prima che siano passati cinque anni dalla morte della religiosa di origini albanesi (e' scomparsa infatti nel settembre '97). (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)