PRODI: VELTRONI, ROMANO RIFLETTI PERCHE' IL TUO POSTO E' NEL PSE (2)
PRODI: VELTRONI, ROMANO RIFLETTI PERCHE' IL TUO POSTO E' NEL PSE (2)

(Adnkronos) - Veltroni, in ogni caso, tiene a precisare che questo discorso non riguarda la candidatura di Prodi alla presidenza della UE. ''La sua candidatura -sottolinea il segretario dei Ds- e' questione che teniamo al riparo dalle vicende politiche. Penso che se Prodi decidesse di fare una scelta sul Pse, sarebbe una cosa di grandissima importanza. Non parlo di iscrizione -precisa Veltroni- parlo solamente di scelta nel luogo nel quale le idee che oggi Prodi ha apprezzato, si sono manifestate''.

A quanti chiedono se questa decisione sia realizzabile in questa fase politica, Veltroni replica: ''le cose hanno una tale velocita' per cui, probabilmente, e' giusto cominciare a dire cose che oggi appaiono impossibili, per vedere se si possono realizzare. Mi domando, ma non e' una domanda retorica o ingenua, se a questo punto non sia opportuno che Prodi faccia questa considerazione. Mi pare un bel tema di discussione per i prossimi giorni. Prodi ha apprezzato il discorso di Blair e ha ripreso il ragionamento che avevamo fatto mesi fa attorno al tema dell'evoluzione della sinistra e del centro sinistra. Questo discorso, Blair lo ha fatto nel nostro congresso, nel congresso del Partito Socialista Europeo. Da qui e' venuto un forte messaggio di innovazione della sinistra e del centro sinistra. Qui ha parlato un uomo cattolico come Jacques Delors, siamo in una Europa bipolare. Ecco perche' dico a Prodi che forse e' venuto il momento di scegliere''.

(Rgg/Zn/Adnkronos)