PSE: BLAIR, ADESSO TOCCA ALLA 'TERZA VIA' (2)
PSE: BLAIR, ADESSO TOCCA ALLA 'TERZA VIA' (2)

(Adnkronos) - Blair davanti ai rappresentanti del socialismo europeo ha poi affermato che ''siamo sempre stati e sempre saremo internazionalisti, promotori della solidarieta' delle nostre nazioni e in tutto il mondo. Per questo bisogna diminuire il debito dei paesi poveri e per questo dobbiamo combattere perche' le regole di Kyoto sull'ambiente siano rispettate. Allo stesso modo devono essere rispettate le regole finanziarie in vigore nel mondo''.

''E' anche nostro interesse, delle nazioni piu' prosperose, che le guerre e la distruzione dei continenti poveri finiscano. Favorire lo sviluppo internazionale -ha aggiunto Blair- e creare nuove relazioni tra i paesi e' un nostro dovere''.

Terminando il suo discorso, Blair ha infine detto che ''un grande consenso a queste idee non solo potra' far vincere molte elezioni ma soprattutto potra' cambiare il destino dell'Europa. Credo che questa visione dell'Europa possa vincere e credo che meriti di vincere''.

(Dra/Zn/Adnkronos)